Note Legali

Questo sito ed il materiale in esso contenuto (quali testi, immagini, vesti grafiche, video, audio, software e ogni altra forma di proprietà intellettuale) possono costituire opere dell’ingegno e pertanto possono essere tutelati dalla legge sul diritto d’autore. La violazione dei diritti in essa previsti può quindi comportare l’applicazione delle sanzioni penali o amministrative previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 22 aprile 1941, n. 633, oltre alle sanzioni civili previste dal codice civile italiano. 

Le opere delle quali viene indicata la fonte sono di proprietà esclusiva dei rispettivi titolari dei diritti e dei loro aventi causa. Ove non diversamente indicato, tutti i diritti appartengono in via esclusiva a Speedy srl. Il materiale contenuto in questo sito non può pertanto essere riprodotto, con qualsiasi mezzo analogico o digitale, in modo diretto o indiretto, temporaneamente o permanentemente, in tutto o in parte, senza l’autorizzazione scritta di Speedy srl o dei rispettivi titolari, fatta eccezione per le riproduzioni effettuate ad uso esclusivamente personale, per le riproduzioni temporanee prodromiche alla navigazione del sito stesso o per i contenuti espressamente disponibili con licenza Creative Commons. 

Tutti i marchi, registrati e non, e altri segni distintivi presenti nel sito appartengono ai legittimi proprietari e non sono concessi in licenza né in alcun modo fatti oggetto di disposizione, salvo espressamente indicato. È fatto in particolare divieto di utilizzare i loghi, le immagini e la grafica di Output Postal Service srl, Speedyflorence, Speedy srl, Nexive, senza il preventivo consenso scritto di Speedy srl o Nexive spa. 

Nel caso di collegamento ipertestuale verso un sito esterno, Speedy srl non ha responsabilità circa i contenuti o l’utilizzazione del sito stesso. 

In ogni caso chi intende utilizzare i nostri contenuti, può farne richiesta per email scrivendo a: info@speedyworld.it

Speedy intende rispettare pienamente i diritti di proprietà intellettuale di soggetti terzi. Ciò nonostante, se qualcuno ritenesse di essere leso nei propri diritti esclusivi può contattare Speedy srl per ottenere la rimozione del materiale protetto o per ricercare soluzioni stragiudiziali sulla questione.

Come ben sappiamo, non sono solo le lettere che si possono spedire in tutto il mondo, infatti, si fa riferimento anche ai pacchi che possono contenere una vasta gamma di oggetti, dal più piccolo al più grande e trasportabile, anche esso, in tutto il mondo, ma a volte, accade che non sappiamo con precisione come imballare il nostro pacco e alla fine ci ritroviamo a perdere solo del tempo. Questa guida sarà utile a schiarirci le idee su come imballare correttamente un pacco per la spedizione che desideriamo.

Per cominciare, abbiamo bisogno di una scatola della dimensione adeguata all’oggetto che desideriamo spedire, è importante che la scatola non sia troppo usurata, perché potrebbe non proteggere adeguatamente il nostro oggetto. Se, invece, vogliamo riutilizzare una scatola che già abbiamo, dobbiamo avere la certezza che sia rigida e in ottime condizioni, senza forature, rotture, strappi o danni agli angoli e che tutti i lembi siano intatti e rimuovere eventuali etichette e tutti gli altri segni dalla scatola.

È importante proteggete il nostro oggetto con della plastica, posizionando un sacchetto di plastica e sigillarlo da qualsiasi esposizione ai pericoli, utilizzando un sacchetto antistatico argento se dobbiamo spedire un oggetto elettronico; dobbiamo avvolgere l’elemento in almeno uno strato di pluriball, grande o piccolo, facendo attenzione che le bolle siano intatte. Nella maggiore sicurezza, potremo anche utilizzare il riempimento in schiuma per la protezione secondaria, che va ad occupare tutto lo spazio vuoto nella confezione, se possibile, la schiuma ecologica fatta di materia vegetale o schiuma di arachidi antistatico rosa, se dobbiamo deve spedire un oggetto elettronico.

Per sigillarlo al meglio, dobbiamo utilizzare un nastro da imballaggio in grande quantità, il costo è molto basso, quindi, non è necessario usare un tipo diverso da quello che abbiamo appena citato.  Dopodiché, dobbiamo fissare l’indirizzo di destinazione permanente, utilizzando un’etichetta di spedizione adesiva stampata o anche un pennarello indelebile per scrivere l’indirizzo direttamente sulla scatola.  Fino ad ora, abbiamo detto le cose da fare per una corretta spedizione, adesso parleremo delle cose da non fare, al fine di evitare di sbagliare.  Mai utilizzare nastri inappropriati, come ad esempio quello grigio che col calore, può seccarsi e staccarsi; non c’è bisogno di riempire lo spazio vuoto con della carta di giornale o qualsiasi altro materiale con bassa resilienza al calore che possono danneggiare l’elemento; infine, mai lasciare dello spazio all’interno tra l’oggetto e la scatola, anche se scuotendo, lo sentiamo che è protetto, in realtà potrà succedere che balzerà da destra a sinistra, rischiando di rompere scatola e contenuto.