Note Legali

1. Note Legali

Speedy S.r.l Capitale Sociale: € 520000 Sede legale: Via delle Tre ville 103/105 – 50013 Campi Bisenzio (FI) P.IVA/C.F. 05476810485 Num. Iscr. Registro Imprese di Firenze: 05476810485 codice REA: FI – 600825 PEC: pec@pec.speedyworld.it

2. Carta dei Servizi

Il nostro impegno verso tutti i clienti
Ispirandosi ai fondamentali principi di trasparenza e semplificazione, equità e imparzialità, buona fede e lealtà, la Carta dei Servizi Speedy offre tutte le informazioni necessarie per il migliore utilizzo dei prodotti postali e descrive gli obiettivi di qualità dei servizi che l’azienda si impegna a conseguire.

La Carta dei Servizi Speedy definisce inoltre le procedure di gestione dei reclami così da assicurare strumenti di tutela a favore degli utenti, in conformità alle delibere dell’Autorità di regolamentazione del settore postale (delibera n. 184/13/CONS – Approvazione del Regolamento in materia di definizione delle controversie derivanti dai reclami nel settore postale e della Direttiva generale per l’adozione da parte dei fornitori di servizi postali delle carte servizi – delibera n.413/14/CONS).

Scarica PDF Carta dei servizi

2.a Schema rimborsi

 

2.b Modulo di reclamo

 

2.c Procedura di Conciliazione

L’istanza di conciliazione può essere richiesta dai clienti che avendo già presentato reclamo, abbiano ottenuto da Speedy una risposta ritenuta insoddisfacente (o nei casi in cui Speedy non dia riscontro al reclamo nei termini previsti).

L’utente può presentare istanza di conciliazione rivolgendosi all’organismo ADR Intesa Srl , ente iscritto presso il Ministero della Giustizia al n. 635 del Registro degli Organismi di Mediazione ai sensi del D.Lgs. 28/2010, nell’ Elenco degli Organismi ADR nel settore delle comunicazioni elettroniche e postali (AGCOM) e nell’ Elenco degli Organismi ADR nei settori regolati dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ai sensi dell’art. 141-decies del Codice del Consumo.

La procedura di conciliazione deve concludersi, con la redazione di un verbale, entro sessanta giorni dalla presentazione dell’istanza.

Scarica Il modello di ISTANZA DI MEDIAZIONE IN MATERIA DI CONSUMO (D.Lgs 130/2015) 

*All’art. 3, l’utente dovrà specificare, a fianco alla dicitura “Altro”, che l’oggetto del contratto riguarda “Servizi postali”.

2.d Formulario cp

Il formulario CP è lo strumento messo a disposizione dell’utenza per attivare la procedura di definizione della controversia con il fornitore di servizi postali.

Per attivare la procedura di conciliazione l’utente:
– non deve aver già adito l’Autorità giudiziaria o un organismo di mediazione previsto dal decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28;
– deve aver completato la procedura di fronte al proprio operatore (presentazione del reclamo e successiva fase di conciliazione).
Entro novanta giorni dalla data di conclusione della procedura di conciliazione l’utente che voglia rivolgersi all’Autorità per definire la controversia con il fornitore di servizi postali deve compilare il formulario CP, che, oltre a essere scaricabile sul sito dell’Agcom, deve essere reperibile presso tutti gli uffici postali e presso gli uffici degli operatori.

Scarica PDF Formulario cp

Per maggiori informazioni consultare https://www.agcom.it/il-formulario-cp

3. Modello 231/01

Il 12 dicembre 2018, il Consiglio di Amministrazione di Speedy srl ha approvato il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ed ha nominato i membri dell’Organismo di Vigilanza deputato a verificare il funzionamento e l’osservanza di tale Modello. Il Modello è stato successivamente aggiornato ed approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 18 settembre 2019. L’aggiornamento del Modello è stato elaborato con l’ausilio di un team di avvocati e di esperti di azienda, tenendo in considerazione le Linee Guida di Confindustria, le indicazioni della giurisprudenza e le best practices in materia. Con l’adozione del Modello Speedy si è dotata di una struttura organica di procedure e di attività di controllo volto ad eludere la commissione delle diverse tipologie di reati contemplate dal D.Lgs. 231/2001. Tutti i nostri dipendenti, fornitori e clienti hanno la facoltà di informare in modo dettagliato e tempestivo l’Organismo di Vigilanza in ordine ad ogni violazione o sospetto di violazione del Modello. Le segnalazioni devono essere effettuate in forma scritta, anche mantenendo l’anonimato, all’indirizzo e-mail odv@speedyworld.it oppure a mezzo raccomandata da inviare presso la sede di Campi Bisenzio, via delle Tre Ville, 103/105.

4. Condizioni generali di trasporto

5. Condizioni e termini d’uso

L’uso dei Servizi ON LINE è consentito ai soli mittenti e/o destinatari delle spedizioni, con riferimento alle sole spedizioni da essi spedite/commissionate o ad essi inviate. L’uso non autorizzato di dati accessibili mediante “Servizi ON LINE” sarà perseguito a termini di legge.
Torna su